Servizi

Divanzione imperatrice e cartomanzia

La divinazione dell imperatrice non è altro che l’oracolo di Caterina di Russia, che si fa apprezzare per la sua facilità e per i suoi significati, divertenti e intuitivi al tempo stesso. Un po’ di fantasia è sufficiente per interpretare quel che viene comunicato: chi lo avrebbe mai immaginato, pensando a quanto dispotico era il suo governo? Caterina la Grande, in ogni caso, è stata protagonista dell’impero russo nella sua età dell’oro: protettrice della letteratura e delle arti in generale, ma anche illuminista, ha fatto in modo che il suo oracolo giungesse fino a noi.

Ma in che cosa consiste, di preciso, la divinazione dell’imperatrice? Essa prevede la consultazione di 40 carte, ognuna delle quali raffigura un simbolo differente. Tutti i simboli sono semplici e facili da interpretare. Non conta se le carte vengono estratte dritte o al rovescio, a differenza di quel che accade quando si consultano i tarocchi: ciò che è importante è essere consapevoli e informati dei vari significati che riguardano le figure. Le prime volte può essere utile tenere sotto mano un elenco: poi, con il passare del tempo, si acquisisce una familiarità sempre maggiore con i simboli, al punto che non ci sarà più bisogno di istruzioni.

Nel caso in cui non si abbiano a disposizione delle carte che riproducano i simboli dell’oracolo della divinatrice, nulla vieta di usare un normale mazzo di carte da gioco: si possono usare sia un mazzo di carte napoletane che un mazzo di carte da poker, ma a condizione che le carte siano in tutto quaranta. A questo punto a ognuna di esse deve essere attribuito un valore specifico. Per ottenere una risposta a un interrogativo, è indispensabile pescare tre carte, che poi devono essere disposte, in base all’ordine in cui sono state pescate, da sinistra verso destra, con la faccia rivolta verso l’alto. Buon oracolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *